NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itToronto

CIBO CURIOSITA' PERSONAGGI STORIE

Pasquale Carpino, calabrese famoso a Toronto

Caprese: pomodoro mozzarella e rucola

Un italiano a Toronto. Inizia così la nostra storia. La storia di Pasquale Carpino, chef televisivo e cantante lirico, mancato circa 15 anni fa. Ci piace raccontare le storie dei nostri connazionali e scoprire come, da piccole realtà italiane, si sono affacciati alle grandi metropoli del mondo. Vediamo insieme chi era Pasquale.

Vita privata e passioni

Nato nell’Italia meridionale, a Cosenza , in Calabria, nel 1936, Pasquale emigrò a Toronto all’età di 22 anni. Era molto appassionato di musica, in particolare dell’Opera, e il caso volle che il suo cuore si innamorò di una cantante soprano. Evelina, anch’ella di origine italiana, madre delle sue due figlie, Beatrice e Lisa. Carpino inizia a lavorare come lavapiatti in diversi ristoranti della città di Toronto. Ma ben presto, la sua passione per la cucina prende il sopravvento. Con dedizione, e soprattutto grazie al suo talento, diventa per tutti Chef Pasquale, un ristoratore molto apprezzato e conosciuto nella città canadese. Non solo. Accanto all’arte culinaria, decide comunque di non abbandonare l’amore per la musica studiando al Royal Conservatory of Music .

Primo Piatto
Specialità italiana

Il successo e lo show televisivo di Pasquale

Ma è grazie alla cucina che Pasquale diventa famoso nella televisione di Toronto. Pasquale’s Kitchen e Pasquale’s Kitchen Express sono i nomi dei due programmi televisivi in cui Carpino è il protagonista. Il suo vestito distintivo? Un grembiule blu, una cravatta bianca e un cappello da cuoco rosso. Lo show era molto seguito grazie alla leggerezza con cui Pasquale coinvolgeva il pubblico. Cucinava e cantava nello stesso tempo. “Se canto quando cucino, il cibo sarà felice”, diceva. Per tutti divenne Pasquale Singing Chef.

Cibo Pasquale
Secondo piatto

Il cibo preparato nel programma televisivo era in gran parte italiano. Di solito consisteva in un antipasto, un primo, un secondo e un dessert. Un pasto completo che Pasquale preparava in 18/22 minuti e serviva ai suoi ospiti televisivi con un buon bicchiere di vino. La particolarità dello Chef? Difficilmente usava il forno. Salvo in rare occasioni, quali la cottura dell’arrosto di vitello o della focaccia. La carne veniva cotta principalmente alla griglia. Una cucina talmente tanto apprezzata che Pasquale’s Kitchen Express continua ad andare in onda tutt’ora dopo la sua morte.

Un talento italiano che ha contribuito a rendere famoso il Bel Paese nel mondo!

Pasquale Carpino, calabrese famoso a Toronto ultima modifica: 2020-03-24T05:47:11-04:00 da Mariateresa Marotta
To Top