itToronto

FESTE E SAGRE TRADIZIONI USI E COSTUMI

Halloween in Canada, una grande festa per tutte le età

Halloween

Come in tutti i Paesi di origine anglosassone, anche in Canada la festa di Halloween è sentitissima. Molte delle tradizioni di questa ricorrenza si legano a quelle inglesi e statunitensi. Ma ci sono anche delle particolarità tutte canadesi che meritano di essere raccontate. Andiamo a scoprire, dunque, come si festeggia Halloween in Canada.

Festa tradizionale di origine celtica

Come molti sapranno, Halloween è una festa che affonda le sue radici nel mondo celtico. Questa popolazione, infatti, celebrava la fine del raccolto e l’inizio del lungo inverno con una cerimonia, chiamata Samhain. La festa veniva celebrata il 31 ottobre, il giorno in cui i Celti credevano che il confine tra i vivi e i morti fosse più debole. Una delle tradizioni più popolari ad Halloween è l’intaglio delle zucche per creare l’effige di Jack-o’-lantern. Questa tradizione nacque in Irlanda in seguito alla leggenda di Stingy Jack. Racconta che Jack aveva l’abitudine di giocare brutti scherzi al diavolo. Una volta che Jack morì, Dio non gli permise di andare in paradiso, né il diavolo permise a Jack di andare all’inferno. Egli fu quindi costretto a vivere nella notte eterna. Per la sua punizione, il diavolo ha dato a Jack un’ambra per illuminare la sua strada.

Jack O Lantern
Jack O’ Lantern, l’elemento più famoso della ricorrenza di Halloween. Fonte: ScuolaZoo

La leggenda vuole che Jack abbia messo l’ambra in una rapa scavata. Fu al loro arrivo negli Stati Uniti che gli immigrati irlandesi scoprirono che le zucche erano molto più facili da tagliare delle rape. Altre tradizioni celeberrime della festività pagana sono il Trick-or-treating (dolcetto o scherzetto), nato in seguito alla tradizione religiosa di Ognissanti, il giorno in cui si celebrano i morti. Nel mondo britannico in quel giorno i poveri frequentavano le case dei ricchi e ricevevano delle torte. In cambio delle torte, i poveri dicevano una preghiera per i parenti defunti del proprietario della casa. L’evoluzione di questa tradizione ha portato i più giovani a richiedere dolci per evitare qualche scherzetto a chi non vuole donarli.

Le particolarità dell’Halloween canadese

Come detto, l’Halloween canadese rispecchia a grandi tratti la ricorrenza statunitense e britannica. Una delle tradizioni più caratteristiche della festività canadese è l’apple bobbing. Nato per celebrare la dea romana Pomona, la dea dei frutti e degli alberi, questa pratica consiste nel pescare delle mele con la bocca in un recipiente pieno d’acqua. Le mele tornano anche in un’altra usanza molto canadese. In alcune parti del Paese, infatti, i bambini a volte dicono “mele di Halloween” invece di “dolcetto o scherzetto“. Questo probabilmente ha avuto origine quando la mela caramellata era un tipo popolare di dolce. Per molto tempo i bambini hanno ricevuto in dono queste mele il 31 ottobre, almeno fin quando non si è sparsa la voce che alcuni cittadini indispettiti vi nascondevano dei rasoi all’interno.

Il dipinto di Howard Chandler Christy - Halloween
Halloween, disegno del 1915 dell’illustratore americano dipinto di Howard Chandler Christy in cui è raffigurata la pratica dell’apple bobbing. Fonte: Wikipedia

Sempre in Canada, alcune organizzazioni sponsorizzano il Trunk or Treat (bagagliaio o scherzetto). Alcune macchine, infatti, circolano con il bagagliaio pieno di dolci e giochi. Questo avviene soprattutto nei quartieri dove non è molto sicuro far circolare i bambini liberamente di sera.
Halloween in Canada, insomma, è una festa molto sentita, seconda solo al Natale. Una testimonianza di ciò sono anche i dati relativi al denaro speso dai canadesi per le caramelle (mediamente settanta dollari a persona). E tra qualche giorno la festa ricomincerà, sempre con lo stesso grande entusiasmo. E il solito giro di affari per i commercianti di dolci e di costumi.

Halloween in Canada, una grande festa per tutte le età ultima modifica: 2019-10-22T10:15:27-04:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top