MITI E LEGGENDE

Gaasyendietha, il mitico mostro del lago Ontario

Mostro Del Lago Ontario

Possibile che anche l’Ontario abbia la sua Nessie? È credibile che il lago canadese custodisca un mistero simile a quello scozzese di Loch Ness? Sembra davvero poco verosimile, ma vari sono stati gli avvistamenti del presunto mostro del lago Ontario. In questo luogo, in verità, molte leggende sono nate nel corso degli anni. I riflessi della città nelle sue acque, oltre al suo panorama vastissimo e, a tratti, imperscrutabile, hanno fatto anche diffondere la leggende di una base aliena proprio sotto di esso. Ma quanto si sa di questo mostro marino?

L’ultimo avvistamento del mostro dell’Ontario

Nel 2001 un abitante di Toronto affermò di aver visto il mostro del lago Ontario. L’uomo, un onesto saldatore che chiese di rimanere anonimo ai giornali, stava guidando sull’autostrada che lo conduceva dal lago Nipissing fino all’Ontario per una battuta di pesca. All’improvviso, però, una visione straordinaria lo fa sobbalzare dal sediolino. D’un tratto, infatti, un’enorme creatura sbucò fuori dall’acqua e rimase in superficie per più di cinque minuti, lasciandosi ammirare dall’attonito viaggiatore.

mostro del lago Ontario - Toronto vista dal Lago Ontario

Toronto vista dal lago Ontario. Fonte: Swim Guide

L’uomo, che aveva circa quarant’anni all’epoca, ha descritto il mostro come una creatura dotata di un collo lungo e magro, che sorreggeva una testa che sembrava anche troppo piccola per la sua stazza. Il suo rammarico è stato quello di non aver potuto filmare o fotografare la creatura. L’era degli smartphone era ancora lontana e non si era soliti viaggiare con una videocamera in auto. Ma se si va indietro con gli anni, scopriamo che la leggenda di un mostro del lago Ontario era già affermata tra gli indiani Seneca.

Una leggenda di matrice indiana

I racconti di questa tribù, infatti, raccontano con certezza dell’esistenza di una creatura nel lago, chiamata Gaasyendietha. Questo mostro aveva la forma di un serpente con dei denti enormi, che poteva anche volare e sputare fuoco. La sua indole era tutt’altro che pacifica! Il suo piatto preferito, infatti, era una succosa porzione di carne umana. Ma la leggenda non si ferma affatto alle storie degli indiani Seneca!

 mostro del lago Ontario - Gaasyendietha

Un disegno raffigurante Gaasyendietha, il mitologico mostro che vivrebbe nelle acque dell’Ontario. Fonte: Pinterest

Il 14 agosto del 1829, infatti, il giornale Kingston Gazette and Religious Advocate racconta di alcuni immigrati europei che affermarono di aver visto un orribile serpente d’acqua dalle dimensioni fuori dal comune nei pressi delle Cascate del Niagara. Pochi anni dopo, il primo luglio del 1833, il capitano dell’imbarcazione Polythermussaid rimase di stucco nel vedere un serpentone blu di oltre cinquanta metri nel lago Ontario. Anche dei ragazzi che giocavano nei pressi di Gull Beach affermarono di aver visto un mostro nel lago, sebbene di dimensioni molto inferiori e di colore marrone.
Il fatto che questi racconti fossero diventati sempre più rari nel corso degli anni lasciava intendere che, probabilmente, le suggestioni derivate dai racconti indiani colpirono i timorosi e creduloni abitanti dell’Ottocento. Ma gli avvistamenti degli ultimi anni ripropongono un vecchio enigma: ma il mostro del lago Ontario esiste davvero?

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

Gaasyendietha, il mitico mostro del lago Ontario ultima modifica: 2019-04-09T03:44:56-04:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top