NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itToronto

CURIOSITA' PERSONAGGI STORIE VALORI

Il cittadino Italo-Canadese dell’anno 2018 è Ron Corsini

Cittadino Italo Canadese Dell'Anno durante Consegna Premio

Ron Corsini durante la consegna del premio di cittadino italo-canadese dell'anno

La 44° edizione del Cittadino Italo-Canadese dell’anno, al Liuna Gardens di Hamilton, celebra come vincitore Ron Corsini. Il canadese di origini italiane è stato premiato per la sua umiltà e la generosità e senso del dovere dimostrato nei confronti della sua comunità.

Il riconoscimento

L’Italian-Canadian Citizen of the Year Award è un riconoscimento consegnato ai cittadini di origine italiana che risiedono a Hamilton, città circa 70 km a sud di Toronto. La cerimonia ha come scopo quello di premiare un cittadino Italo-Canadese che, con l’impegno nel lavoro e con le sue buone azioni, ha dato un contributo positivo e significativo alla società canadese.
L’evento ha celebrato la prima edizione nel 1971 e nasce da un’idea dell’Ordine Figli d’Italia – Loggia Trieste. L’ordine ha tra i suoi scopi principali quello di riunire in una sola entità le persone di origine Italiana residenti in Canada, promuovere tra i soci l’educazione civica e morale e organizzare attività ricreative, culturali e sociali.

Chi è Ron Corsini

Ron Corsini è nato a Hamilton ed è un italiano di seconda generazione. Suo padre, Ennio, era originario dell’Abruzzo ed emigrò in Canada nel 1938, mentre sua madre Giuseppina nacque in Canada da genitori arrivati dalla Sicilia dopo la Prima Guerra Mondiale. I due sposi portarono avanti l’attività commerciale dei genitori e, una volta in pensione, la lasciarono in eredità ai figli.

Cittadino Italo Canadese Dell'anno, i genitori di Ron davanti al negozio

I genitori di Ron davanti al loro negozio in James and Murray Street durante gli anni ’40

Ron ha ricoperto importati ruoli nell’amministrazione pubblica, seguendo le orme del padre. È stato consigliere comunale dal ’97 al 2000 e responsabile del progresso per il comune di Hamilton. È stato presidente di Festitalia e consigliere di varie associazioni come St. Joseph’s Hospital Foundation, Italian Earthquake Relief e Opera Hamilton.
Attualmente lavora alla Cappella Funeraria di Friscolanti ed è Presidente di Corsini Holdings LTD.

Perché questo premio

Ron ha ricevuto l’ambito riconoscimento di Cittadino italo-canadese dell’anno lo scorso novembre, davanti a oltre 300 persone, tra cui personalità di rilievo della politica canadese.

Cittadino Italo-Canadese dell'anno accompagnato dalla moglie alla cerimonia

Ron Corsini e sua moglie durante la cerimonia di consegna del premio

Come i suoi antenati, ha gestito il piccolo negozio di generi alimentari, principalmente di prodotti made in Italy, a James and Murray Street. Corsini’s Store ha avuto una storia lunga 88 anni. Non era solo un supermercato. Era un posto di ritrovo, in cui i cittadini accorrevano per scambiarsi le notizie che ricevevano dalla lontana Italia. I Corsini, oltre a vendere salumi, formaggi e pasta importati dall’Italia, davano consulenze mediche, legali, finanziare. Aiutavano i connazionali vittime di discriminazioni, dovute alle loro condizioni umili o alla mancata o scarsa conoscenza della lingua. E proprio per questa generosità, per l’amore e la devozione nei confronti delle persone in difficoltà Ron Corsini è stato nominato Cittadino italo-canadese dell’anno 2018.

Una storia e lieto fine

Quando, verso le fine degli anni ’90, la comunità italiana si trasferì nei sobborghi della città, la stazione dei treni chiuse e James St. si svuotò quasi definitivamente, gli affari iniziarono ad andare male e Ron fu costretto a chiudere i battenti.
Finalmente nel 2003 qualcuno decise di prendere in affitto il negozio. Nel 2010, la stessa persona acquistò lo stabile e l’appartamento soprastante. E Ron non poteva essere più felice dell’acquirente. Si chiama Joe Opoku-Serebour ed è di origine Ghanese. Vende ‘yam’ e cassava, spezie e salse.
Come quello dei Corsini, anche quello di Joe non è un semplice negozio etnico, ma un centro comunitario dove i nuovi immigrati vanno non  solo a comprare cibi che pur gli riportano alla mente i sopori della propria terra, ma soprattutto a chiedere notizie delle loro origini, supporto e aiuto in caso di difficoltà. Con Joe, Ron ha rivissuto la sua storia e la storia della sua famiglia. La storia di un immigrato che ha acquistato un edificio e aperto un negozio di alimentari in cui si dispensano anche valori e sentimenti di fratellanza, rispetto e affetto.

Il cittadino Italo-Canadese dell’anno 2018 è Ron Corsini ultima modifica: 2019-02-15T10:30:19-05:00 da Serena Villella
To Top